Incontri relazionali

Gli incontri relazionali sono incontri uno a uno, faccia a faccia, della durata di circa 30-45 minuti. Lo scopo dell’incontro non è reclutare le persone, né vendere l’organizzazione o una causa specifica. Sono fatti per comprendere la storia e gli interessi dell’altra persona, guardare nel suo talento, energia e visione.
Il community organizer per la maggior parte del tempo ascolta. Fa domande aperte che richiedono una risposta diversa da un sì o un no. L’ascolto attivo aiuta a stabilire una relazione di mutuo rispetto e fiducia. Anche se il community organizer ha principalmente il compito di ascoltare, deve anche condividere alcune delle sue motivazioni personali e della sua storia.

Attraverso gli incontri relazionali con persone suggerite da leader esistenti, gli organizer identificano i nuovi potenziali leader

L’ascolto è un’arte che richiede disciplina e formazione, l’arte di fare le domande giuste sui figli, sul quartiere, sul lavoro, incoraggiando una persona a parlare di quello che sente come importante. Nell’articolare le proprie preoccupazioni, una persona può per la prima volta iniziare a rendere chiaro a se stessa quali sono i propri interessi.
Industrial Areas Foundation, “Organizing for Family and Congregation”, 1978

get updates