Azioni

Uno degli aspetti più importanti del community organizing è il fatto di essere orientato all’azione. Quello che intendiamo per “azione” non è solo il dispiegamento di energia, non solo la reazione a una crisi, ma piuttosto la praxis. Nella praxis la parte più importante dell’azione è la riflessione e valutazione che avviene dopo.
Ernesto Cortes Jr. “Reweaving the Social Fabric”, Boston Review, 1994

Il termine azione è concepito in modo molto ampio nel community organizing. L’azione può essere interna, con la finalità di creare relazioni all’interno dell’organizzazione, verificare la capacità di mobilitazione e coinvolgimento, o il sostegno delle persone alla campagna e la strategia prescelte. Oppure può essere un’azione pubblica.
Citizen UK, “Impact Report”, 2013

L’azione pubblica “è quando più di una persona, focalizzandosi su un problema specifico, coinvolge una persona al potere direttamente responsabile per tale problema, al fine di ottenere una reazione”.
Michael Gecan, “Going Public. An Organizer’s Guide to Citizen Action”, Anchor Books, 2004, p. 51

Che cosa intendo per "l'azione è nella reazione"? Voglio dire che non è tanto importante ciò che facciamo quanto quello che l'altra persona fa o come il mondo fisico ci respinge. La nostra azione mette in moto la loro reazione, e allora è nostro compito utilizzare quella reazione per intraprendere la nostra prossima azione.
Edward T. Chambers, “Action Creates Public Life”, Acta publications, 2010, p. 30

get updates